Tag: corriere della sera

Laicità Senza Aggettivi

Laicità Senza Aggettivi

Dibattito
Pubblichiamo volentieri l' articolo redatto dal prof. Massimo Teodori   inviato alla nostra Redazione Corriere della Sera A Tullio Gregory va il merito di avere sollevato la questione della laicità, divenuta ormai distintiva delle società liberali, specialmente nella nostra Italia dove da ultimo un’ondata di clericalismo - direi piuttosto di “neo-controriformismo” - ha travolto tutti gli argini parlamentari, a destra come a sinistra, giungendo a dettare legge sui problemi della vita, della morte, delle relazioni interpersonali, della libertà individuale e della ricerca scientifica. Vorrei tuttavia aggiungere un altro elemento alle buone ragioni già esposte da Gregory: quel che davvero manca da noi, diversamente dalla Francia e dagli altri paesi occidentali, è il dibattito culturale nelle
Per Spiegare la politica d’oggi lasciamo in pace l’ Azionismo

Per Spiegare la politica d’oggi lasciamo in pace l’ Azionismo

Attualità
  A proposito di Azionismo e Antiberlusconismo, pubblichiamo volentieri l' analisi redatta e inviata alla nostra redazione dal prof. Massimo Teodori  Corriere della Sera - Nella polemica tra berlusconismo e antiberlusconismo sarebbe meglio lasciare in pace l’ “azionismo”, la “cifra morale azionista” e le “belle anime degli azionisti”. La categoria dell’azionismo è solo un’invenzione utilizzata sia dai laudatores, che vi proiettano l’intransigenza civile che scorre nelle vene della Repubblica, sia dai detrattori che lo bollano come l’indomabile nemico giacobino dei valori tradizionalisti. Certo, il Partito d’Azione, tra il 1942 e il 1946, ha svolto un ruolo politico decisivo nella Resistenza e nei Comitati di Liberazione fino alla Costituente. Ma, in seguito, l’azionismo scompare del tutto