Tag: giulio andreotti

Andreotti: le sue fortune dovute anche all’ appoggio del PCI

Andreotti: le sue fortune dovute anche all’ appoggio del PCI

Dibattito
(“Corriere della sera, 8 maggio 2013)   Nelle rievocazioni delle variegate sfaccettature della vita di Giulio Andreotti è mancato, oppure è stato sottovalutato, il sostegno che i comunisti gli offrirono dalla metà degli anni ’70 alla fine degli anni ’80 del Novecento. Il miracolo di una vita pubblica così lunga, oltre che nella sperimentata intelligenza del personaggio, va forse ricercato anche nell’appoggio che gli fu offerto dall’opposizione. Si trattò di un nodo rilevante della politica della Repubblica nella stagione cruciale in cui si accentuava la crisi che portò alla fine del vecchio sistema. La storia, certo, non si fa con se, ma è probabile che se il PCI non avesse più o meno apertamente interloquito, il lungo corso pubblico di Andreotti sarebbe stato interrotto molto prima, e n
Giù il velo dal tesoro del Vaticano

Giù il velo dal tesoro del Vaticano

Dibattito
Receviamo e pubblichiamo l' articolo del prof. Massimo Teodori pubblicato da“L’Espresso”, 09 settembre 2011  A quanti hanno chiesto di chiarire di quanti e quali privilegi fiscali goda la Chiesa, il direttore dell’ “Avvenire” Marco Tarquinio ha risposto denunziando l’esistenza di una “campagna contro gli ecclesiastici” ad opera di “massoni e radicali” oltre che di non meglio identificati “poteri forti”. La teoria del complotto - si sa - è vecchia come la storia: vi ricorrono quanti vogliono sfuggire alla realtà, nascondendosi dietro la finta ingenuità o la pretestuosa furbizia. Cerchiamo di ragionare senza pregiudizi sulle esenzioni fiscali della Chiesa (calcolate per Ici e Ires in circa 3 miliardi di euro l’anno), in parte legittime perché destinate al “culto”, e in parte dovute a capzi