Tag: john stuart mill

La Libertà – di Ludovico Geymonat

La Libertà – di Ludovico Geymonat

Dibattito
Un'interpretazione in chiave marxista (Recensione) Dopo la prolungata assenza da queste pagine, dovuta ad impegni di lavoro inderogabili, chiudo la lunga parentesi per commentare un nuovo argomento di nostro interesse: quello della Libertà; ma questa volta per recensire LA LIBERTA’ osservata dal punto di vista del frugale marxista. Sospendo, dunque, per un momento l’avida attività – a volte anche lucrativa - che un liberale “egoista” come me non disdegna, mentre tali volgari interessi venali certi marxisti apertamente li disprezzano, proprio perché le loro menti sono mosse dal disinteressato ideale egualitario; infatti, come si è sovente sostenuto, costoro non si corrompono dinanzi alle comodità che dai valori lucrativi materiali derivano: essi ambiscono a ben più nobili aspirazioni come
I confini della Libertà

I confini della Libertà

Dibattito
La lettura dell’articolo di Gaetano Pecora, pubblicato da il Riformista (5/5/2006) in occasione dalle celebrazioni per il bicentenario della nascita di John Stuart Mill, suscita una serie di dubbi sulla pratica concreta della libertà individuale e sui suoi confini sociali.     Pecora, citando Mill – e condividendone integralmente le riflessioni sulla libertà individuale – afferma che:<<su se stesso, sulla sua mente e sul suo corpo, l’individuo è sovrano>>. Diversamente, la pratica sociale di una tale sovranità – ricorda Pecora – è indicata quale causa prima della disgregazione sociale da parte del magistero ecclesiastico, quando esso avverte che se << la soggettività viene elevata a criterio ultimo dell’agire>> allora <<la libertà rinnega se stessa e si autod