Tag: eutanasia

Perché solo in Italia il clero detta legge?

Perché solo in Italia il clero detta legge?

Dibattito
"Il Sole24Ore-domenica”, 15 gennaio 2012 Dall’orizzonte italiano difficilmente ci si rende conto di come sia singolare l’atteggiamento della Chiesa cattolica nel nostro paese di fronte alle sfide della modernità che riguardano la nostra vita, dalla nascita alla morte, dalla vita sessuale ai rapporti interpersonali. In nessun altro paese europeo la dottrina religiosa ha un ruolo tanto preponderante nelle scelte bioetiche, e la Chiesa influenza così radicalmente le decisioni politiche e gli orientamenti istituzionali. La linea antimoderna si è consolidata all’epoca delle rivoluzioni costituzionali quando la Chiesa romana è arretrata di fronte ai due grandi nemici che si affermavano in Europa contro gli Ancien Regime, lo Stato moderno e il liberalismo democratico. E’ quel che si legge ne La
Laicità Senza Aggettivi

Laicità Senza Aggettivi

Dibattito
Pubblichiamo volentieri l' articolo redatto dal prof. Massimo Teodori   inviato alla nostra Redazione Corriere della Sera A Tullio Gregory va il merito di avere sollevato la questione della laicità, divenuta ormai distintiva delle società liberali, specialmente nella nostra Italia dove da ultimo un’ondata di clericalismo - direi piuttosto di “neo-controriformismo” - ha travolto tutti gli argini parlamentari, a destra come a sinistra, giungendo a dettare legge sui problemi della vita, della morte, delle relazioni interpersonali, della libertà individuale e della ricerca scientifica. Vorrei tuttavia aggiungere un altro elemento alle buone ragioni già esposte da Gregory: quel che davvero manca da noi, diversamente dalla Francia e dagli altri paesi occidentali, è il dibattito culturale nelle