1 minuti di lettura

Il tripudio natalizio di luci  è una atavica tradizione che affonda le sue radici nella notte dei tempi:

dal biblico Fiat Lux che illumina per la prima volta l’intero universo

Via.. via… nel corso dei millenni…

cinquemila anni fa nei pressi di Dublino ogni 21 dicembre alle 8,58 un raggio di sole illumina una tomba megalitica ed annuncia il trionfo della luce  sul buio della morte

Ancora il trionfo della luce  nel Sole Invictus dei Romani collocato dall’imperatore Aureliano, nel IV secolo a. C., il 25 dicembre

Secoli dopo, durante l’epoca costantiana, il 25 dicembre diventa il giorno in cui la luce di una cometa aveva annunciato al mondo la nascita del Salvatore…

L’ alternarsi fra luce e tenebra afferma l’eterno alternarsi della vita e della morte

la luce di una stella squarcia il buio ed arde fino a consumarsi… Di nuovo buio e poi… di nuovo luce… e poi…

Buon Natale ai visitatori del nostro sito

Leggi anche:  Realismo politico e spirito olimpico