Il silenzio è la mia denuncia!

  Ludovico Martello

Condividi !

Fai clic per votare questo post!
[Total: Media: %media%]
Tempo di lettura stimato: < 1 minuti

Sono inutili le parole

per contrastare la violenza dei vincitori.

Sono inutili le parole

per rifiutare il risentimento dei vinti.

Sono inutili le parole

per denunciare l’ orrore della lotta per la sopravvivenza in questa catena alimentare.

I sacerdoti si nutrono dei propri fedeli.

I politici si nutrono dei propri seguaci.

Gli intellettuali si nutrono delle proprie illusioni.

I maestri si nutrono dei propri discepoli.

Ludovico Martello

Condividi il tuo voto!


  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Condividi !

+ posts

Saggista. Si è laureato in Sociologia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Napoli Federico II. Autore di numerosi saggi sul processo di Modernizzazione. E' stato ricercatore a contratto presso la Luiss Guido Carli di Roma, ha insegnato Filosofia della politica, con contratto annuale, presso l'Università degli Studi del Sannio.
Cofondatore dei magazine web "PoliticaMagazine.info” e "PoliticaMagazine.it”

Leggi anche:  Tutto merito del bosone di Higgs