lunedì, Giugno 24, 2024

Ludovico Martello

Saggista. Si è laureato in Sociologia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Napoli Federico II. Autore di numerosi saggi sul processo di Modernizzazione. E' stato ricercatore a contratto presso la Luiss Guido Carli di Roma, ha insegnato Filosofia della politica, con contratto annuale, presso l'Università degli Studi del Sannio. Cofondatore dei magazine web "PoliticaMagazine.info” e "PoliticaMagazine.it”

Cent’anni dalla nascita di Giovanni Sartori

Giovanni Sartori l'illusione della scienza politica: l'impossibilità di codificare gli esiti delle passioni umane.
00:01:56

Ucraina: Le vittime innocenti dei giochi di potere

In Ucraina, voci inascoltate e speranze spezzate. Conflitti che lasciano vittime innocenti dei giochi di potere dei più potenti della Terra.

La Pandemia: Un Impatto Profondo sull’Umanità

Dopo un anno di pandemia, la vita tornerà normale? Riflessioni sulla resilienza umana e sulle conseguenze a lungo termine dell'epidemia.

Draghi e i politici di professione

In una recente intervista, il prof. Massimo Cacciari, con riferimento alla probabile formazione di un governo presieduto da Mario Draghi, ha dichiarato: << Draghi in questo momento è perfetto, ma in prospettiva è la testimonianza notarile della catastrofe del ceto politico>>.

Sulla tomba di Bettino

All'ingresso del piccolo cimitero, collocato a pochi passi fuori dalle mura della Medina di Hammamet, ci accoglie un uomo smilzo dai modi gentili ma non servili

Assalto al Capitol Hill!!!

L' assalto al Capitol Hill segna l'inizio della fine del sistema politico liberaldemocratico nei paesi occidentali. L' uomo massa ha assaltato il Palazzo. Il delirio delle voci dal web ha preso corpo! È sceso in piazza armato. Si è fatto carne e sangue.

La prima pandemia nel “villaggio globale”

Se si pensa alla febbre spagnola, del 1919 con almeno 30 milioni di morti, e a tutte le epidemie precedenti.... beh! potremmo anche vivere questa pandemia senza modificare di molto le nostre esistenze. Come è sempre successo nel passato in casi analoghi: rassegnati ad una ignota volontà superiore.

Terapie innovative contro il covid-19: un privilegio riservato ai potenti?

Se un capo di stato o un capo di governo, o un qualunque leader politico esercitasse una sorta di diritto ad una terapia anti Covid-19 più efficace di quella riservata ai comuni mortali allora sarebbe evidente la pratica di un insano privilegio.

Unisciti alla nostra community di ABBONATI e prendi parte alla conversazione.

Per iscriverti, inserisci semplicemente il tuo indirizzo email sul nostro sito Web o fai clic sul pulsante Iscriviti qui sotto. Non preoccuparti, rispettiamo la tua privacy e non invieremo spam alla tua casella di posta. Le tue informazioni sono al sicuro con noi.