Ripensare i fondamenti della liberaldemocrazia nell’era di internet   

  Antonio Scala e Gianmarco Pondrano Altavilla

Condividi !

Fai clic per votare questo post!
[Total: Media: %media%]
Tempo di lettura stimato: < 1 minuti

Segnaliamo sull’ultimo numero di MicroMega (7/2018), l’articolo di Gianmarco Pondrano Altavilla ed Antonio Scala: “Ripensare i fondamenti della liberaldemocrazia nell’era di internet”

 

Il pluralismo delle opinioni è uno dei cardini delle teorie politiche liberaldemocratiche, che si fondano sull’assunto che il confronto fra idee diverse sia in grado di modificare le convinzioni delle persone, facendo circolare la conoscenza. Ma cosa succede quando il modello comunicativo dominante è quello dei social, dove – come dimostrano diversi studi empirici – ciascuno è chiuso nella propria ‘camera d’eco’ e il confronto con le opinioni diverse non fa che rafforzarlo nelle proprie convinzioni?

Condividi il tuo voto!


  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Condividi !

Antonio Scala
+ posts
Leggi anche:  Rinascita, declino e crollo del regno di Napoli