1 minuti di lettura

L’ assalto al Capitol Hill segna l’inizio della fine del sistema politico liberaldemocratico nei paesi occidentali.

L’ uomo massa ha assaltato il Palazzo. Il delirio delle voci dal web ha preso corpo! È sceso in piazza armato. Si è fatto carne e sangue.

L’ uomo massa urla la sua disperazione di escluso dall’orgia consumistica dei nuovi ricchi.

L’uomo massa è stanco di essere l’unica vittima della globalizzazione selvaggia dei liberisti.

L’uomo massa non ha programmi. Egli invoca il caos apocalittico e rigeneratore.

L’ uomo massa non è né di destra né di sinistra. L’ uomo massa detesta la diversità, rifiuta il multiculturalismo, rifiuta l’altro da sé e l’accoglienza da quando i   nuovi ricchi liberal giocano a fare i buonisti di sinistra a spese del sottoproletariato delle periferie.

Per ora saranno respinti ma torneranno ancora più disperati e violenti.

Alla fine saranno sconfitti dai nuovi ricchi e colti liberal di sinistra ma questa nuova élite per battere l’uomo massa dovrà usare metodi illiberali. La nuova èlite dovrà mostrare il suo vero volto, la sua vera natura di neofascisti radical chic!!!

Ludovico Martello

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui