1 minuti di lettura

E’ morto il compagno socialista Gianni De Michelis, chimico, politico e umanista innamorato della vita.

Di certo non era un credente in una fede totalizzante nè in un ideologia liberticida.

Cose imperdonabili in questo paese popolato da bigotti ipocriti… Sepolcri imbiancati che barattano preghiere per un posto in paradiso.

Un ultimo abbraccio da un vecchio miscredente  che non fa niente per garantirsi l’ eternità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui